La Madonna di Fatima arriva in Friuli in elicottero nel centenario delle apparizioni

La Madonna di Fatima arriva in Friuli in elicotteroÈ Elifriulia a occuparsi del trasporto della Madonna Pellegrina a Cordenons, dove sono in programma incontri devozionali e culturali

COMUNICATO STAMPA

8 giugno 2017

Arriverà dal Santuario di Fatima in territorio friulano domenica 11 giugno l’immagine della Madonna Pellegrina, la statuetta di un metro e venti che nel 1959 aveva attraversato tutta l’Italia per la Peregrinatio delle Meraviglie e dalla quale, a Petralcina, Padre Pio aveva ottenuto una grazia.

La Madonna di Fatima giungerà a Cordenons, in provincia di Pordenone, in occasione del centenario delle apparizioni ai fratellini Francesco e Giacinta Marto, santificati lo scorso 13 maggio.

Ad occuparsi del trasferimento in elicottero, Elifriulia, la società di servizi elicotteristici professionali con sede principale a Ronchi dei Legionari. “La tradizione vuole che la Madonna sia accompagnata in elicottero”, spiega don Alessandro Moro, parroco di Santa Maria Maggiore a Cordenons, che assieme al vescovo di Pordenone Monsignor Giuseppe Pellegrini accoglieranno la statua. “Il primo messaggio della Madonna ai pastorelli di Fatima – continua Don Alessandro – fu Vengo dal cielo, e questa sensazione di giungere dall’alto si esprime simbolicamente con un accompagnamento in elicottero.

Un tempo se ne occupava l’esercito e oggi siamo ben grati a Elifriulia che generosamente si è offerta di prestare questo servizio a titolo gratuito.” L’elicottero atterrerà alle ore 16:30 presso il campo sportivo Ugo Piaia, in prossimità della piazza e della Chiesa di Santa Maria Maggiore, nelle vicinanze della Scuola dell’Infanzia che don Alessandro sta costruendo, che sarà appunto votata alla Madonna di Fatima.

L’immagine ripartirà al termine della settimana mariana, con destinazione Ostuni in Puglia. Per l’occasione, la diocesi di Cordenons ha organizzato un programma ricco di eventi, sia devoti sia culturali.

La Madonna di Fatima sarà portata ogni sera nelle parrocchie dell’unità pastorale, durante il giorno potrà essere venerata in Chiesa mentre la sera saranno celebrate delle Messe, presiedute dai Vescovi del territorio. Per quanto riguarda gli aspetti culturali, sono in programma due incontri di rilievo, il primo a cura di Costanza Miriano, scrittrice e giornalista di Rai Vaticano, dal titolo “Quando eravamo femmine.

Lo straordinario potere delle donne”, e il secondo con protagonista Vincenzo Sansonetti, responsabile delle pagine culturali e inviato del settimanale Oggi, autore del libro “Inchiesta su Maria di Fatima”.

 

Articoli correlati:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *