Elisoccorso diurno in Croazia; Elifriulia si aggiudica l’appalto

Pubblicato il Pubblicato in News

Elisoccorso

Il progetto pilota durerà 4 mesi e getta le basi per l’istituzione di un servizio permanente

COMUNICATO STAMPA
26 agosto 2015

“Operazioni di servizio medico d’emergenza con elicotteri (HEMS) nella Repubblica di Croazia”, è questo l’oggetto dell’appalto appena aggiudicato da Elifriulia, la storica azienda elicotteristica con sede a Ronchi dei Legionari (Go) nota tra l’altro per la realizzazione del servizio di elisoccorso per la regione Friuli Venezia Giulia; ieri a Zagabria la firma del contratto, sottoscritto dal ministro Siniša Varga.

Si tratta di un progetto pilota della durata di 4 mesi che ha lo scopo di testare e raccogliere dati statistici relativi ai benefici di un servizio HEMS diurno rispondente ai requisiti normativi europei.

I mezzi impiegati sono due: un elicottero EC135 T2+ stanziato nella regione Litoraneo-Montana (Fiume) ed operato da Elifriulia, e un elicottero H145 collocato nella regione Spalatino-Dalmata (Spalato) operato da Airgreen. Le corrispondenti basi di riferimento sono l’aeroporto di Krk (Fiume) e l’aeroporto di Brač (Spalato).

La base di Fiume garantirà la copertura, entro soli 20’ dal decollo, di tutta la superficie delle regioni Litoraneo-Montana ed Istriana, comprese le isole di Krk (Veglia) e Cres (Cherso), oltre alla quasi totalità della regione di Karlovac ad est e parte della regione Zaratina a sud.

La base di Spalato garantirà la copertura, entro soli 20’ dal decollo, di tutta la superficie della regione Spalatino-Dalmata e delle relative isole, comprese le più turistiche Brač, Hvar, Korčula e Mljet, e le più lontane Viš e Laštovo, oltre a parte della regione di Sebenico a nord e Dubrovnik a sud.

Da entrambe le basi sarà inoltre possibile trasportare i pazienti neonati alle cliniche specialistiche di Zagabria con l’utilizzo di speciali termoculle.

L’equipaggio sanitario di bordo, medici ed infermieri, dipende direttamente dal Ministero della Sanità Croato e dall’Istituto Croato per l’Emergenza Medica.

Fino ad oggi il servizio era gestito dal Ministero della Difesa con elicotteri militari, che continueranno ad operare garantendo il servizio nelle ore notturne.

Alcune caratteristiche peculiari del servizio: massima professionalità garantita da Elifriulia ed Airgreen, due operatori Italiani che vantano più di 20 anni di esperienza nell’elisoccorso; migliore reattività, con decollo garantito entro 3 minuti dalla chiamata d’emergenza, permettendo di raggiungere e stabilizzare il paziente entro la “golden hour”; rispondenza alle norme europee, con elicotteri idonei al servizio e perfettamente attrezzati allo scopo; massima cooperazione ed integrazione internazionale in quanto Elifriulia impiegherà, oltre ai propri mezzi ed al proprio personale altamente qualificato, quante più risorse locali possibili tra piloti, tecnici e fornitori di beni e servizi.

Articoli correlati:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *